Archivio news 29/09/2019

Supercoppa di Serie A e B, Maschile e Femminile: Assegnati i titoli

 

Foto di Massimo Amerio

 

Articolo di Giovanni Crosato

Supercoppa maschile a San Pietro in Cariano (VR). Castiglione doma Castelli Calepio, Cavaion strapazza Castellaro

Si è disputata a San Pietro in Cariano, in provincia di Verona, organizzata dalla Federazione Italiana Palla Tamburello in collaborazione con il Comitato Provinciale di Verona e la locale società della Carianese, la XXVIII edizione della Supercoppa di serie A maschile e della XIII di serie B.

Grande battaglia sabato pomeriggio nella serie cadetta, con il Castiglione, fresco di titolo italiano, che è riuscito in rimonta a strappare il Trofeo al Castelli Calepio che avanti di un set e 5-3 nel secondo, non è riuscito a chiudere la gara, subendo poi il ritorno della formazione guidata da Enos Ruffoni che ha fatto suo il tie break per 8 punti a 5.

Nell’Albo d’Oro due sono i successi per il Ceresara (2007 e 2017), ora raggiunto dal Castiglione (2012-2019) uno ciascuno per Carpeneto (2008), Malavicina (2009), Travagliato (2010), Castellaro (2011), Sabbionara (2013), Cinaglio (2014), Ciserano (2015), Mezzolombardo (2016) e Cereta (2018).

Deluse invece le attese domenica pomeriggio, nell’ennesima sfida tra Cavaion e Castellaro, con la compagine mantovana, vincitrice una settimana fa dello scudetto, e sempre mattatrice in questa stagione di Yohan Pierron e soci, mai in partita, capace di conquistare solo 8 punti in un primo set dominato dai veronesi. Qualcosa in più si è visto nel secondo, ma i tre quaranta pari consecutivi portati a casa dal Cavaion in avvio hanno chiuso ogni discorso. Poco più di due ore la durata dell’incontro, meno di un set di una settimana fa.

Al termine di entrambe le finali le premiazioni, alla presenza del Presidente federale Edoardo Facchetti. 

Nell’Albo d’Oro di A guida il Callianetto con ben otto vittorie (dal 2003 al 2009, 2011), seguito dal Castelferro con sei (1992-1993-1994, 1997-1998, 2001), dal Cavaion ora a cinque (2013-2014-2015, 2017-2019), dal Castellaro con tre (1999-2016-2018), dal San Paolo d’Argon (2000-2002) con due, da Bardolino (1995), Tuenno (1996), Mezzolombardo (2010), Medole (2012) con una.

Non sarà l’ultimo scontro tra Castellaro e Cavaion, che mercoledì alle 15.30, sempre a San Pietro in Cariano, si troveranno di fronte per concludere la finale della XXIV edizione della Coppa Europa, sospesa per oscurità in Francia sul punteggio di 11-10 per i veronesi.

 

Supercoppa femminile a Valle San Felice (TN). Al Segno la B, Dossena vince in Serie A

Sabato a Valle San Felice, in terra trentina, organizzato sempre dalla Federazione Italiana Palla Tamburello, in collaborazione con il Comitato Provinciale di Trento e la locale società, che quest’anno festeggia il 50° anniversario dalla fondazione, XV edizione della Supercoppa di Serie A femminile e X di serie B.

In mattinata successo del Segno, che, grazie ad un’ottima prestazione, ha avuto la meglio sul Ceresara, vendicando così la sconfitta patita in semifinale di Coppa Italia. 

Nell’Albo d’Oro della serie cadetta due centri per la Pieese (2011 e 2013), uno per Cameranese (2010), Palazzolo (2012), Dossena (2014), Monalese (2015), Viarigi Feliciani (2016), Tigliolese (2017), Cavrianese (2018) e Segno (2019).

Nel pomeriggio la finalissima femminile con la Tigliolese, vincitrice di scudetto e Coppa Italia, che ha ceduto al Dossena, campione d’Europa in carica grazie alla vittoria ottenuta in terra francese proprio contro le astigiane, al termine di una partita combattuta, con le orobiche ha vincere il primo set 6-3 e a soffrire nel secondo, portato a casa in rimonta per 6 giochi a 5.

Alla conclusione della finale di serie A le premiazioni, alla presenza del vicepresidente federale Andrea Fiorini.

Nell’Albo d’Oro della massima serie guida con cinque trofei il Sabbionara Trentino Team (dal 2011 al 2015), segue con quattro il Callianetto (2005, 2006, 2007 e 2008 come Callianetto Torino), due per l´Alegra Settime (2016 e 2017) e il Dossena (2018-2019), uno ciascuno per Settime/Callianetto (2009) e San Paolo d’Argon (2010).

 

Risultati – Sabato 28 e domenica 29 settembre  

Supercoppa Maschile – San Pietro in Cariano (Verona)

Serie B 

sabato 28 settembre ore 14.30

Castiglione-Castelli Calepio (Arbitri: Caliaro, Merigo, Fraccaroli) 2-1 (3-6, 6-5, 8-5)

Serie A 

domenica 29 settembre ore 14.30

Castellaro-Cavaion (Arbitri: Gambirasio, Galli, Legnani) 0-2 (1-6, 1-6)

 

Supercoppa Femminile – Valle San Felice (Trento)

Sabato 28 settembre

Serie B

Ore 10.00 – Segno-Ceresara (Arbitri: Angeli, Formolo, Gazzini) 2-0 (6-3, 6-4)

Serie A

Ore 15.00 – Tigliolese-Dossena (Arbitri: Formolo, Angeli, Gazzini) 0-2 (3-6, 5-6)