Archivio news 03/09/2019

CAMPIONATI ITALIANI OPEN - ANDATA DELLE SEMIFINALI SCUDETTO PER LA SERIE A FEMMINILE

CAMPIONATI ITALIANI OPEN

SABATO 7 E DOMENICA 8 SETTEMBRE

 

MASCHILE

SERIE A

CASTELLARO ALLA PROVA SOLFERINO

CAVAION FA VISITA AL SABBIONARA

 

SERIE B

CASTIGLIONE RICEVE NOARNA, TUENNO PALAZZOLO

 

FEMMINILE

SERIE A

ANDATA DELLE SEMIFINALI SCUDETTO

MEZZOLOMBARDO-TIGLIOLESE E MONALESE-DOSSENA

 

SERIE C E D

SECONDA GIORNATA FINALI NAZIONALI

 

IMG 1922 MassimoAmerioPhoto

Foto di Massimo Amerio

di Giovanni Crosato

Serie A Maschile

Nona giornata di ritorno per la massima serie, la prima delle tre decisive sia per l’assegnazione dello scudetto che per definire quale sarà la seconda squadra che raggiungerà il Cereta in Serie B. Clou del turno lo scontro Solferino-Castellaro, con la compagine del Presidente Arturo Danieli, capolista con una lunghezza di vantaggio sul Cavaion, chiamata a non lasciare punti per strada per mantenersi in vetta e non perdere terreno proprio rispetto ai veronesi. Per i padroni di casa, nonostante la matematica non li escluda ancora dalla lotta per il titolo - ma i 6 punti di svantaggio sul Castellaro e i 5 sul Cavaion sembrano davvero troppi per poter pensare ad un miracolo - l’opportunità di essere arbitri della contesa, visto che saranno impegnati proprio contro entrambe tra questa e la prossima giornata. Per il team solferinese anche la possibilità di conquistare risultati di prestigio per chiudere al meglio una stagione di vertice. I pronostici pendono dalla parte del Castellaro, che all’andata si impose con un netto 6-3 6-1, ma il Solferino è squadra di livello, in grado di giocarsela alla pari, come già dimostrato anche nella semifinale di Coppa Italia persa con il Cavaion con un doppio 6-5.

Trasferta a Sabbionara per la seconda della classe, squadra che riuscì a strappare un punto ai veronesi nella gara di andata. Per Yohan Pierron e compagni obbligatorio portare a casa i tre punti per presentarsi alla volata finale vicino al Castellaro, sperando magari in uno sgambetto da parte del Solferino. Per i trentini sarà importante ben figurare e giocare le proprie carte per provare ad impensierire i campioni d’Italia in carica.

Non dovrebbe avere problemi a tornare al successo l’Arcene, in anticipo sabato, sul campo del già retrocesso Cereta e a raggiungere così matematicamente il quarto posto finale appena tornato in serie A.

Sempre sabato pomeriggio il Chiusano aspetta la visita del Ceresara con l’obiettivo di provare a chiudere il discorso salvezza avendo dalla propria il terreno amico; non sarà facile contro i mantovani, già salvi, ma squadra che non regala mai nulla.

Interessante domenica Sommacampagna-Cavrianese, con da una parte i veronesi che con 19 punti all’attivo vorranno mettersi al sicuro da sorprese, e dall’altra i mantovani, che con soli tre punti di vantaggio sul Guidizzolo penultimo, non possono assolutamente dormire sonni tranquilli. Partita che si preannuncia equilibrata, aperta a qualsiasi risultato.

A chiudere la giornata Guidizzolo-Cremolino, con il team mantovano che deve per forza portare a casa punti per giocarsi fino all’ultimo le possibilità di salvezza, visti anche i non impossibili impegni degli ultimi due turni contro Ceresara e Cereta. Gli alessandrini, dal canto loro, quinti in coabitazione con il Sabbionara non faranno sconti, nel tentativo di chiudere al meglio il campionato. Favori del pronostico per il Cremolino, ma il Guidizzolo darà tutto per incamerare un risultato positivo. 

 

Serie B Maschile

Terz’ultimo turno di ritorno anche per la serie cadetta con Castiglione e Tuenno, già promosse in serie A, che attendono la visita rispettivamente di Noarna e Palazzolo, partite nelle quali hanno dalla loro tutti i favori del pronostico. Le due formazioni, divise da due punti in graduatoria a favore dei mantovani, conquistato l’obiettivo serie A, si contenderanno il titolo italiano in queste ultime tre giornate.

Aperto a qualsiasi risultato il derby bergamasco Ciserano-Castelli Calepio, appaiate a quota 32 punti e ancora in lotta per la conquista del podio. Promette battaglia anche Bardolino-Fontigo, rivincita della semifinale di Coppa Italia, dove i gardesani si imposero di misura al tie break al termine di una grande sfida. Proverà a sfruttare al meglio il turno favorevole il Dossena, impegnato sabato in casa contro il fanalino di coda e già retrocesso Besenello, per guadagnare terreno sul Settimo che farà visita domenica da sfavorito al Bonate Sopra. A tre la lotta per non retrocedere, con Settimo, Dossena e Palazzolo racchiude in soli due punti, che fino in fondo si giocheranno la permanenza in cadetteria.

 

Serie A femminile

Tempo di play off con le semifinali di andata nella massima serie femminile e la Tigliolese, fresca vincitrice della Coppa Italia sul campo di Guidizzolo, che fa visita al Mezzolombardo, con l’obiettivo di portare a casa un risultato positivo per ipotecare il passaggio alla finalissima, essendo chiamata a difendere il titolo conquistato un anno fa. Nella doppia sfida in campionato sempre vittorie per le astigiane e poi la conferma con il netto successo nella semifinale di Coppa Italia, tanto basta per fare delle piemontesi le logiche favorite.

Più combattute le gare disputate in campionato tra Monalese e Dossena, con le orobiche sempre a prevalere seppur con fatica, ed ultimo scontro la semifinale di Coppa Italia dove invece il team bergamasco si è imposto nettamente. Dossena che parte quindi favorito, con la Monalese che proverà a sovvertire il pronostico e portare a casa un risultato positivo.

Girone a tre invece di play out, con partite di sola andata per la quinta, sesta e settima classificate con l’ultima che saluterà la massima serie. La prima giornata vede la Cavrianese, che ha chiuso ultima la regular season, ricevere la visita del San Paolo d’Argon, fino all’ultimo turno di regular season in lotta per un posto ai play off con la Monalese. Favori del pronostico per le bergamasche, ma la giovane squadra mantovana, fresca anche di titolo tricolore nelle juniores femminile, ci proverà. A riposo la Pieese.

 

Serie C e D

Seconda giornata per le finali nazionali di Serie C e D che, terminati i vari campionati Provinciali e Regionali, vedono ai nastri di partenza dodici squadre per serie, suddivise in quattro gironi da tre squadre ciascuno, con partite di sola andata. Le quattro squadre vincitrici i gironi disputeranno un incontro di semifinale secco in campo neutro sabato 21 settembre con abbinamenti tra vincente girone 1-vincente girone 3 e vincente girone 2-vincente girone 4.
Per quanto riguarda la serie C, le vincenti le semifinali saranno promosse in serie B e disputeranno domenica 6 ottobre in campo neutro la finalissima per l’assegnazione del titolo italiano.

Per la serie D, uguale la formula, ma finalissima prevista sabato 5 ottobre, sempre in campo neutro. 
In serie C nel primo girone il Bleggio attende il Rilate, all’esordio; nel girone 2 sfida Nomesino-Capriano del Colle, con gli ospiti chiamati a vincere per giocarsi poi il passaggio alle semifinali nella gara casalinga contro la Tigliolese; nel girone 3 non dovrebbe avere problemi il Salvi sul campo della Treiese; nel girone 4 in cerca di punti il Rallo sul campo del Borgosatollo, sconfitto domenica scorsa a Mazzurega.

Nel primo girone di serie D, obbligato a vincere il Ceresara in casa con l’Ovada per poter ancora sperare nelle semifinali; nel girone 2 cercherà i tre punti il Pontirolo in casa del Torrita di Siena, ko di misura una settimana fa a Rallo; nel girone 3 proverà a sfruttare al meglio il terreno amico il Torre de Roveri, già vincitore una settimana fa a Cerrina, per chiudere il discorso qualificazione contro il Sommacampagna; a chiudere il girone 4 con un già decisivo Medole-Tre Cime del Bondone.

 

Programma sabato 7 e domenica 8 settembre ore 15

Serie A maschile – 9^ giornata di ritorno

Chiusano-Ceresara anticipo sabato (Arbitri: Guelfo, Curcio, Pastore)

Guidizzolo-Cremolino (Arbitri: Bonini, Bianchi, Sogliani)

Sabbionara-Cavaion (Arbitri: Frasnelli, Anegli, Formolo)

Solferino-Castellaro (Arbitri: Agnoli, Brunelli, Sona)

Sommacampagna-Cavrianese  ore 15.30 (Arbitri: Merigo, Caliaro, Fraccaroli)

Cereta-Arcene anticipo sabato (Arbitri: Gambirasio, Galli, Legnani) 

 

Classifica

Castellaro p.53

Cavaion p.52

Solferino p.47

Arcene p.37

Sabbionara e Cremolino p.30

Ceresara p.23

Sommacampagna p.19

Chiusano p.18

Cavrianese p.16

Guidizzolo p.13

*Cereta p.4

* retrocesso in serie B

Prossimo turno (domenica 15 settembre ore 15): Cereta-Chiusano anticipo sabato (Arbitri: Bonini, Vicari, Sogliani), Castellaro-Sommacampagna (Arbitri: Bressan, Postinghel, Iob), Ceresara-Guidizzolo (Arbitri: Carletti, Sona, Arcozzi), Cremolino-Sabbionara (Arbitri: Garetto, Garibaldi, Cotti), Cavaion-Solferino (Arbitri: Caliaro, Merigo, Fraccaroli), Arcene-Cavrianese (Arbitri: Gambirasio, Galli, Legnani)

 

Serie B Maschile – 9^ giornata di ritorno

Bardolino-Fontigo (Arbitro: Sperotto)

Ciserano-Castelli Calepio (Arbitro: Pedrali)

Castiglione-Noarna (Arbitro: Carletti)

Tuenno-Palazzolo (Arbitro: Gazzini)

Dossena-Besenello anticipo sabato (Arbitro: Bertola)

Bonate Sopra-Settimo (Arbitro: Teli)

 

Classifica

**Castiglione p.48

**Tuenno p.46

Bardolino p.34

Bonate Sopra p.33

Castelli Calepio e Ciserano p.32

Fontigo p.29

Noarna p.26

Palazzolo p.20

Dossena e Settimo p.18

*Besenello p.6

* retrocesso in serie B

**promosso in serie A

Prossimo turno (domenica 15 settembre ore 15): Settimo-Bardolino campo di Bussolengo (Arbitri: Viviani), Fontigo-Ciserano (Arbitro: Sperotto), Castelli Calepio-Castiglione anticipo sabato (Arbitro: Teli), Noarna-Tuenno anticipo sabato (Arbitro: Angeli), Palazzolo-Dossena anticipo sabato (Arbitro: Brunelli), Besenello-Bonate Sopra (Arbitro: Negherbon)

 

Serie A Femminile

Semifinali Play Off – Gara di andata

Monalese-Dossena (Arbitro: Accornero)

Mezzolombardo-Tigliolese (Arbitro Bonando V.)

Play Out – 1^ giornata

Cavrianese-San Paolo d’Argon (arbitro: Rizzi), riposa Pieese

Prossimo turno (domenica 15 settembre ore 15): San Paolo d’Argon-Pieese (Arbitro: Locatelli), riposa Cavrianese

 

Serie C – 2^ giornata

Girone 1

Bleggio-Rilate (Arbitro: Negherbon), riposa Malvicina

Classifica

Malavicina p.3

Rilate e Bleggio p.0

Prossimo turno (domenica 15 settembre ore 15): Rilate-Malavicina anticipo sabato ore 15.30 (Arbitro: Ruzzafante), riposa Bleggio

 

Girone 2

Nomesino-Capriano del Colle campo di Valle San Felice (Arbitro: Bressan), riposa Tigliolese

 

Classifica

Tigliolese p.3,

Capriano del Colle e Nomesino p.0

Prossimo turno (domenica 15 settembre ore 15): Capriano del Colle-Tigliolese anticipo sabato (Arbitro: Pedrali), riposa Nomesino

 

Girone 3

Treiese-Salvi (Arbitro: Piermattei), riposa Sporminore

Classifica

Sporminore p.3,

Salvi e Treiese p.0

Prossimo turno (domenica 15 settembre ore 15): Salvi-Sporminore (Arbitro: Agnoli), riposa Treiese

 

Girone 4

Borgosatollo-Rallo (Arbitro: Assoni), riposa Mazzurega

Classifica

Mazzurega p.3,

Rallo e Borgosatollo p.0

Prossimo turno (domenica 15 settembre ore 15): Rallo-Mazzurega (Arbitro: Formolo), riposa Borgosatollo

 

Serie D – 2^ giornata

Girone 1

Ceresara-Ovada (Arbitro: Vicari), riposa Sotto il Monte

Classifica

Sotto il Monte p.2,

Ceresara p.1,

Ovada p.0

Prossimo turno (domenica 15 settembre ore 15): Ovada-Sotto il Monte (Arbitro: Garibaldi), riposa Ceresara

 

Girone 2

Torrita di Siena-Pontirolo (Arbitro: Landi), riposa Rallo

Classifica:

Rallo p.2,

Torrita di Siena p.1,

Pontirolo p.0

Prossimo turno (domenica 15 settembre ore 15): Pontirolo-Rallo anticipo sabato (Arbitro: Bertola), riposa Torrita di Siena

 

Girone 3

Torre de Roveri-Sommacampagna anticipo sabato (Arbitro: Locatelli), riposa Real Cerrina

Classifica:

Torre de Roveri p.3,

Sommacampagna e Real Cerrina p.0

Prossimo turno (domenica 15 settembre ore 15): Sommacampagna-Real Cerrina campo di Povegliano Veronese anticipo sabato (Arbitro: Tommasi), riposa Torre de Roveri

 

Girone 4

Medole-Tre Cime del Bondone (arbitro: Paganelli), riposa Fontigo

Classifica:

Medole p3,

Tre Cime del Bondone e Fontigo p.0

Prossimo turno (domenica 15 settembre ore 15): Tre Cime del Bondone-Fontigo (Arbitro: Frasnelli), riposa Medole