News archive 28/06/2021

Serie A e B femminile - 5 e ultima giornata di ritorno

Serie A, grandi protagoniste le trentine in A Mezzolombardo chiude al primo posto, Segno espugna Dossena e va ai play off scudetto, in B colpo dell'Aldeno che supera il Tuenno, altra vittoria per il Ceresara

Articolo Franco Longo - Foto Irene Tonidandel

Ultima giornata di ritorno per i campionati femminili. In A vittoria importantissima del Segno che vince a Dossena. La vittoria consente alle trentine di scavalcare proprio il Dossena. Con questo risultato Arianna Chini e compagne conquistano i play off scudetto. Con il quarto posto conquistato a fine girone di ritorno, in base al regolamento federale il Segno affronterà nel derby trentino il Mezzolombardo, compagine contro la quale in campionato ha sempre perso: 6-0, 6-1 in casa, 6-2, 6-2 a Mezzolombardo. Il quarto posto ottenuto dalla squadra di Sofia Magnani è un risultato di grande prestigio, visto che la squadra era al primo anno in A. La crescita delle atlete del team noneso è stata costante.

Con la sconfitta ottenuta in casa non raggiunge i play off il Dossena. Dunque le due grandi escluse sono le due squadre orobiche.

La Cavrianese chiude al terzo posto. Anche in casa Cavrianese un risultato positivo. Le ragazze di Stefano Anversa dopo il debutto del 2019 in A sono cresciute e conoscendo meglio le difficoltà della categoria hanno ottenuto dei risultati positivi. Le mantovane hanno messo ko il San Paolo che chiude cosi in ultima posizione. Da segnalare che Paola Rinaldo e compagne fino ad oggi sono stata l'unica squadra capace di fermare la corsa del Mezzolombardo. Infine nella gara fra Tigliolese e Mezzolombardo le trentine si impongono ma solo al tie break. Nel primo set successo per 6-2 per la compagine di Renato Zeni. Ben 5 i quaranta pari di cui solo uno vinto dalle astigiane.

Nel secondo set la Tigliolese si riscattava vincendo 6-5. Cosi come era accaduto a Mezzolombardo la Tigliolese nella seconda parte di gara è stata molto più cinica. A Mezzolombardo arrivata sul 5-5 sfiorò la vittoria, ieri ottenuta. Le squadre hanno continuato a darsi battaglia anche al tie break, dove si sono imposte le trentine. Le due compagini hanno dato vita ad una gara combattuta, durata più di tre ore confermando di essere le più forti in campo femminile. Nei play off il Mezzolombardo giocherà a Segno, la Tigliolese a Cavriana. Gioca l'andata in casa la squadra peggio classificata in campionato. Mezzolombardo, Tigliolese e Cavrianese accedono alla fase finale di Coppa Italia, mentre Dossena e San Paolo D'Argon rispettivamente 5° e 6° classificata al termine del girone di ritorno dovranno disputare uno spareggio. La vincente dello spareggio affronterà la quarta classificata ovvero il Segno.

Ultima giornata anche per la B femminile. Nel girone uno si conferma leader indiscussa il Ceresara che nel derby mantovano piega la grande rivelazione di questo campionato ovvero il Cereta. Le atlete di Adolfo Negri hanno avuto una crescita decisamente evidente in questo campionato, dove hanno giocato sempre con grande personalità.

La Pieese chiude il suo campionato con un ko interno al tie break. Annata con alti e bassi per le astigiane. Chiude con una vittoria la Cavrinaese. Anche in questo caso si parla di atlete giovani, ma di grandi prospettive.

Nel girone due l'Aldeno batte in casa la capolista Tuenno e complice il rallentamento del Valgatara, vittorioso solo al tie break contro il Cavalcaselle guadagna il secondo posto e di conseguenza i play off scudetto dove affronterà il Ceresara ovvero la prima classificata dell'altro raggruppamento. Il Cavalcaselle chiude il campionato conquistando un altro punto. Rispetto all'inizio, netti i progressi fatti dal team diretto da Mariella De Matteis e Maddalena Pasquetto.

Tuenno in partita nel primo set. Sotto 3-1 le atlete di Virna Pilati rimontavano sul 4-4, prima di cedere i due giochi a Desiree Fiorini e compagne che si imponevano anche nel secondo set. Il Tuenno dopo un campionato dominato nei play off troverà la mantovana Cereta, squadra giovane ma da non sottovalutare assolutamente.

Ko per la Carianese nel derby veronese contro il Monte. Le atlete di Cristiano Zantedeschi hanno disputato una prestazione al di sotto delle loro potenzialità.

A femminile 5° di ritorno

Cavrianese-San Paolo d’Argon 6-4, 6-2; Tigliolese-Mezzolombardo 2-6, 6-5 (tb 8-10); Dossena-Segno 4-6, 1-6

Serie B femminile 5° giornata

Ceresara-Cereta 6-3, 6-4

Pieese-Capriano del Colle 4-6, 6-3 (tb 7-9)

Bonate Sotto-Cavrianese 2-6, 0-6

Serie B girone 2

Monte-Carianese 6-2, 6-4; Cavalcaselle-Valgatara 4-6, 6-5 (tb 2-8)

Aldeno-Tuenno 6-4, 6-1