FIPT Livescore2021
(Male)
Palla Tamburello Open

Serie A Open Maschile

News archive 01/10/2021

Campionati Italiani Maschili OPEN: nel fine settimana appuntamento con la Supercoppa

Nel Weekend a Valle San Felice (Trento) la Supercoppa: Sabato Fontigo-Cavrianese per la Serie B, Domenica Castellaro-Arcene per la Serie A.

Articolo di Giovanni Crosato - Foto di Giancarlo Grandi

Sarà Valle San Felice, in provincia di Trento - già teatro in un inteso mese di agosto delle Finali di Coppa Italia a Noarna, delle finali dei Campionati Italiani giovanili e della Coppa Europa sui campi della Val di Non con centro Segno - organizzata dalla Federazione Italiana Palla Tamburello in collaborazione con il Comitato Provinciale di Trento e la locale società della ASDT Valle San Felice guidata dal presidente Mariano Beltrami e giunta ai cinquantadue anni di ininterrotta attività, il teatro della XXIX edizione della Supercoppa di serie A maschile e della XIV di serie B.

Sabato pomeriggio con fischio d’inizio fissato alle ore 14.30 in scena il Trofeo della serie cadetta, con la gara tra Fontigo e Cavrianese, che vede i trevigiani, freschi anche di titolo italiano, visto il ko dei mantovani nel recupero con il Bardolino, puntare al triplete, per chiudere nel migliore dei modi una stagione davvero fantastica. La Cavrianese, dal canto suo, ottenuta la promozione nella massima serie, proverà a fare il suo per iscrivere il proprio nome nell’Albo d’Oro della manifestazione e vendicare il ko patito il 13 agosto a Noarna. Nei tre precedenti due vittorie di misura per il Fontigo in campionato e nella bellissima finale di Coppa Italia e una per la Cavrianese all’esordio di aprile. Partita che si preannuncia equilibrata e aperta a qualsiasi risultato.

Nell’Albo d’Oro di serie B due sono i successi per il Ceresara (2007 e 2017) e il Castiglione (2012-2019) uno ciascuno per Carpeneto (2008), Malavicina (2009), Travagliato (2010), Castellaro (2011), Sabbionara (2013), Cinaglio (2014), Ciserano (2015), Mezzolombardo (2016) e Cereta (2018).

Domenica pomeriggio spazio alla massima serie con il Castellaro, fresco di scudetto che va ad aggiungersi alla Coppa Italia conquistata a Noarna il 14 agosto e alla Coppa Europa di Segno del 29 agosto, che affronterà l’Arcene nella rivincita della finalissima di Coppa Italia, dove i mantovani si imposero al termine di un match combattuto fino in fondo.

Nei tre precedenti stagionali en plein della compagine virgiliana che si presenta quindi all’appuntamento con i favori del pronostico, decisa a completare il poker di vittorie e a chiudere così un’annata storica, che li ha visti trionfare anche nel Campionato di serie indoor. All’Arcene del presidente Corrado Gatti il compito di sovvertire il pronostico e di sperare magari in un appagamento dei campioni d’Italia dopo il successo tricolore nella sfida di mercoledì al Solferino.

Nell’Albo d’Oro di A guida il Callianetto con ben otto vittorie (dal 2003 al 2009, 2011), seguito dal Castelferro con sei (1992-1993-1994, 1997-1998, 2001), dal Cavaion con cinque (2013-2014-2015, 2017-2019), dal Castellaro con tre (1999-2016-2018), dal San Paolo d’Argon (2000-2002) con due,  da Bardolino (1995), Tuenno (1996), Mezzolombardo (2010), Medole (2012) con una.

 

Serie B: Cavrianese cede al Bardolino, al Fontigo anche il Titolo Italiano

Finisce ko la Cavrianese nel recupero con il Bardolino, i mantovani non riescono a conquistare nemmeno un gioco dopo che la gara era ripresa sul punteggio di 6-3 e 4-2 per i gardesani. La sconfitta del team del presidente Oscar Tondini consegna così il titolo italiano al Fontigo, che bissa così il successo in Coppa Italia. Per i cavrianesi rimane comunque l’obiettivo raggiunto del ritorno in serie A.

Sarà recuperata domenica l’ininfluente Cereta-Malavicina.

 

Serie C: Valgatara mette KO Tigliolese, raggiunto Dossena in Serie B

E’ il Valgatara la seconda squadra promossa in serie B, la formazione veronese si è infatti imposta nel pomeriggio di ieri a Guidizzolo in rimonta sull’astigiana Tigliolese, e raggiunge così il Dossena nella finale per il titolo italiano in programma domenica pomeriggio sul campo di Capriano del Colle.

La finale di serie D sarà invece sabato pomeriggio tra Cereta e Castelnuovo sul campo di San Paolo d’Argon.

 

Recuperi e Programma: Mercoledì 29 e giovedì 30 settembre – sabato 2 e domenica 3 ottobre

Supercoppa – Valle San Felice (Trento)

Sabato 2 ottobre ore 14.30 – Serie B – Fontigo-Cavrianese

Domenica 3 ottobre ore 14.30 – Serie A – Castellaro-Arcene

Serie A – Recuperi

Sommacampagna-Sabbionara 2-0 (6-2, 6-3) (Arbitri: Sona, Fraccaroli, Frare)

Castellaro-Solferino 2-0 (6-3, 6-0) (Arbitri: Tavernini, Legnani, Agnoli)

Classifica: Castellaro p.57, Solferino p.53, Sommacampagna p.43, Arcene p.38, Cremolino p.36, Ceresara e Cavaion p.23, Guidizzolo p.19, Tuenno p.15, Sabbionara p.13, Castiglione p.10.

Serie B – Recuperi

Cereta-Malavicina domenica 3 ottobre ore 15 (Arbitro: Merigo)

Bardolino-Cavrianese (6-4, 6-2) (Arbitro: Carletti),

Classifica: Fontigo p.55, Cavrianese p.53, Bardolino p.52, Bonate Sopra p.43, Ciserano p.35, Palazzolo p.34, Cereta* p.31, Malavicina* p.30, Monte e Capriano del Colle p.19, Valle San Felice p.16, Castelli Calepio p.6.

*una partita in meno

Serie C – Recupero

Campo di Guidizzolo (Mantova) – Tigliolese-Valgatara 1-2 (6-5, 2-6, 1-8)

Finalissima – Campo di Capriano del Colle (Brescia) domenica 3 ottobre ore 14.30

Dossena-Valgatara

Serie D

Finalissima – Campo di San Paolo d’Argon (Bergamo) sabato 2 ottobre ore 14.30

Cereta-Castelnuovo